Scrittura Scomposta

Il limite estremo della saggezza è ciò che la gente chiama pazzia.

Jean Cocteau

Una scrittura scomposta tra parole e immagini, racconti e suggestioni, emozioni ritratte e scritte, a tratti ironiche, più spesso riflessive ed interiori, che trovano inizio e compimento attraverso le molteplici sfaccettature dell'occhio di vetro fotografico.